Elaborare file gpx con RouteConverter

Elaborare file gpx con RouteConverter

Ho provato un programma per elaborare i file .gpx che creo con l’orologio GPS per tenere traccia delle mie gite. Per “elaborare” intendo togliere pezzi (magari quelli vicino a casa), dividere i percorsi in segmenti significativi (un po’ come fa Strava), unire file gpx per creare itinerari che magari abbiamo percorso in momenti diversi.

Il programma è RouteConverter, ed è rilasciato con l’ottima licenza GPL v2.

Il sito web è https://www.routeconverter.de/home/en , io l’ho provato sul Mac e funziona molto bene.

Come esempio, vediamo come si fa a dividere in segmenti l’anello fluviale di Padova, isolando la parte che è in comune con l’itinerario del Brenta.

Selezioniamo l’inizio a Stra, la fine a Limena e dividiamo (“split”) l’itinerario. Ad ogni “split”, si crea una nuova “track”, selezionabile dal menù a tendina. Alla fine possiamo salvare il gpx che volevamo ottenere, esportando la “track” desiderata usando la funzione “export to a file” da “positionlist”. La funzione “import from a file” è utile per concatenare file gpx .

Un’altra funzione molto utile, che permette di ridurre le dimensioni dei file gpx senza perdere informazioni significative, è la “Delete Duplicate Positions”. L’ho usata per creare il file gpx scaricabile dalla pagina dedicata alla Treviso – Ostiglia.

(17 gennaio 2020)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *