Illustrare le gite con Google Earth Web

Illustrare le gite con Google Earth Web

Mediante Google Earth Web è possibile illustrare, creando mappe o storie, le proprie gite in modo moderno ed efficace. In questo ambito, ogni mappa o storia costituisce un “progetto”.

Si tratta di un prodotto in fase sperimentale che usa tecnologie web avanzate, e non è compatibile con tutti i browser, ma a mio modo di vedere è un problema degli altri, non di quelli sui quali funziona. Su Chrome funziona, su Firefox anche e per me è sufficiente. Su Safari no, sarà interessante vedere cosa succederà in futuro. Explorer non l’ho provato, su Edge nuovo – se effettivamente lo hanno basato su Chromium – dovrebbe funzionare. Sui cellulari, è richiesta la app Google Earth per visualizzare i progetti.

Attualmente i progetti creati importando i file .kml non si possono condividere e questa è la più grossa limitazione che ho trovato.

Per creare i miei primi progetti ho seguito questi passi:

1) Nelle impostazioni, ho attivato l’importazione di file .kml

2) Ho creato un progetto con il file .kml e l’ho “bloccato” in modo da vedere il tracciato

3) Ho creato un nuovo progetto che è possibile condividere e vari segnaposti, seguendo il tracciato

Ho provato a illustrare un collegamento fra l’Anello dei Colli Euganei e la ciclovia del Bacchiglione passando per una salita impegnativa e una bella strada di costa sui Colli Euganei, e il risultato si vede in https://drive.google.com/open?id=1QNIs0wxWSV9KMVpH49BR9lLbpj-eUA7e&usp=sharing c

Cliccando su “presenta” si seguono i segnaposti.

Ogni segnaposto può essere arricchito con foto, indicazioni e testi.

Peccato non sia possibile in questo momento condividere il tracciato, continuerò a sperimentare perché mi pare uno strumento davvero promettente.

(pubblicato il 13 gennaio 2020 – ultima modifica il 14 gennaio 2020)

Un pensiero su “Illustrare le gite con Google Earth Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *